Come lavoro

Spesso vengo direttamente contattata dai miei clienti, con una telefonata.

Per telefono purtroppo e per fortuna non riesco a rispondere a tante domande e colgo l’occasione per chiedere di vedere di persona i lavori di cui mi parlano. Preferisco sempre vedere con i miei occhi i mobili da recuperare o le pareti da decorare perché anche se la tecnologia oggi ci salva in tante situazioni, nel mio lavoro ho imparato che alcuni dettagli devono essere visti e toccati con mano.

Spesso si tratta di una chiacchierata con il cliente durante la quale ho la possibilità di capire i suoi gusti, l’ambiente all’interno del quale il mobile andrà collocato quando sarà finito e le luci che colpiranno le pareti decorate, i colori del pavimento e magari le tende e i tessuti.

Ognuno ha i suoi gusti e la parte bella del mio lavoro è  riuscire a dare consigli pratici, tecnici ed estetici che rispondano alle esigenze di chi ho davanti. In alcune situazioni molte persone non sanno cosa vogliono ma sanno per certo cosa non vogliono e anche questo è molto importante.

Dopo questa prima parte, torno in atelier e preparo un preventivo. Spesso, lavorando con mobili o complementi d’arredo in genere, mi trovo a dover ricorrere a dei collaboratori di fiducia come tappezziere, falegname, imbianchino,montatore o trasportatore, e nei preventivi ogni prezzo è diviso per prestazione, in modo da lasciarvi liberi di poter gestire da soli alcune parti e magari approfittando di qualcuno che già  conoscete.

Ho preso l’abitudine di preparare delle tirelle di colore, dei campioni, da poter lasciare al cliente prima di iniziare la lavorazione, in modo che possa tenerla a casa e capire come funziona in un ambiente dove luce, pavimento, colore delle pareti, tende, hanno un ruolo importante.

I tempi di lavorazione sono sempre relativi al tipo di finitura ma mai inferiori alle tre settimane lavorative, causa arrivo materiali e asciugature più o meno lunghe.

 

 

Annunci

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: