Io&l’Atelier

 

 

10251963_10152895931634038_7264657096256002034_nIMG_6341

Il mio viaggio nel mondo dell’arte è iniziato quando mollai, con infinita gioia dei miei genitori, il liceo Scientifico  per iscrivermi al liceo Artistico di Teramo, città che mi ha cullata per quattro anni. Sono una delle ultime fortunate che può ricordare il liceo Artistico di via Diaz come era una volta, un po’  bohemien se vogliamo, ma l’atmosfera contaminante che si poteva percepire mi accompagnerà per sempre.

Il vero amore scoppiò dopo, con l’inizio del mio corso di studi alla facoltà di Scienze e Tecnologie per la Conservazione e il restauro dei beni culturali nella magnifica città di Ascoli Piceno.

Nel corso di quei tre anni ho potuto apprezzare tutte le sfaccettature dell’arte, studiando le tecniche antiche, i grandi maestri e le moderne tecniche di diagnostica.

Rientrata a casa, nel 2007, sono entrata nell’azienda di famiglia che, per mia fortuna, é  nel settore del mobile e delle laccature industriali.

Durante i  12 anni trascorsi in azienda ho continuato a coltivare la mia passione, studiando le tecniche di decorazione del passato e le tecniche di restauro del mobile, così lontane dal mondo industriale e dalla produzione in serie.

Ho deciso di aprire un mio laboratorio di recupero e decoro del mobile, il mio Atelier dove ogni cosa rappresenta solo me e quello che mi fa stare bene.

Il profumo della cera, la polvere del gesso e la glassa della gommalacca. Le ricette del passato che nobilitano mobili non di pregio ma di valore, quel valore umano che secondo me li rende degni di essere decorati con tecniche preziose.

I miei clienti sono parte delle mie giornate perché ogni mobile, ogni oggetto che recupero e decoro fa parte delle loro vite, dei loro ricordi.

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑